Convegno Internazionale di Studi Storia del restauro dei dipinti a Napoli e Regno nel XIX secolo
Napoli, 14-16 ottobre 1999

Il convegno ha affrontato l’inedito tema della storia del restauro dei dipinti a Napoli e Regno nel XIX secolo condividendo un orizzonte di ricerca che il pensiero più attento, oggi, segnala come presupposto indispensabile per impostare correttamente le problematiche della tutela. 

Attraversare nodi storici che vedono sullo sfondo l’organizzazione istituzionale delle raccolte farnesiane e poi borboniche, la formazione e l’evoluzione di modelli museali diversi, fino alla costituzione del Museo Nazionale di Napoli, nonché il rapporto con il territorio circostante, dagli scavi alle chiese, ai monasteri soppressi, ha significato tentare di collegare in un’angolazione storiografica nuova le acquisizioni, i riordinamenti ed i restauri di un immenso patrimonio di opere.

Nel lento evolversi delle tecniche si riscontra spesso la ripetiività delle procedure tramandate, mentre nella trasformazione della figura del restauratore si delinea un movimento evolutivo diverso. Dalle ricerche d’archivio effettuate emergono nomi ignoti e tematiche finora mai affrontate. La varietà dei casi in esame si propone di utilizzare l’opera come fonte primaria di conoscenza, punto di osservazione ed oggetto di verifica privilegiato per cogliere i significati di una storia della conservazione che è pure, inevitabilmente, una storia del gusto.
LOttocento, anche in questo settore di studi, si offre nella molteplicità dei suoi aspetti: un secolo denso di possibilità di letture diverse, che pure costituiscono l’antefatto della nostra storia attuale, configurandosi come luogo storico “di tutti i nostri ieri”.

Gli Atti del convegno sono stati raccolti all’interno del volume speciale del Bollettino d’Arte del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, a cura di Maria Ida Catalano e Gabriella Prisco.

Enti Promotori

Associazione Giovanni Secco Suardo
Istituto Centrale per il Restauro
Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici di Napoli 

Enti partecipanti
Associazione Giovanni Secco Suardo
Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, Napoli
Istituto Universitario “Suor Orsola Benincasa”, Napoli
Kunsthistorisches Museum, Vienna
Escuela Oficial de Artes Plasticas y Diseno “La Palma”,  Madrid

Enti sostenitori
Regione Campania, Assessorato all’Istruzione e Cultura
Comune di Napoli, Assessorato all’Identità, Cultura e Promozione dell’Immagine

Comitato Scientifico
Paolo Bensi (Accademia Lingustica di Genova)
Giuseppe Basile (Istituto Centrale per il Restauro)
Maria Ida Catalano (Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici, Napoli)
Michele Cordaro (Istituto Centrale per il Restauro)
Michele D’Elia (former direttore Istituto Centrale per il Restauro)
Marisa Dalai Emiliani (Università La Sapienza di Roma)
Stefano De Caro (Soprintendenza Archeologica di Napoli)
Felicita De Negri (Archivio di Stato di Napoli)
Arturo Fittipaldi (Università di Napoli)
Pietro Giovanni Guzzo (Soprintendenza Archeologica di Pompei)
Luisa Melillo (Soprintendenza Archeologica di Napoli)
Denise Pagano (Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici di Napoli)
Regina Poso (Università di Lecce)
Gabriella Prisco (Istituto Centrale per il Restauro)
Lanfranco Secco Suardo (Associazione Giovanni Secco Suardo)
Nicola Spinosa (Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici, Napoli)
Fiorella Sricchia Santoro (Università di Napoli)