ASRI

L’Archivio Storico Nazionale dei Restauratori Italiani (ASRI), oggi unico progetto di rilevanza nazionale, è un progetto sulla storia del restauro in Italia. 

Nato nel 1995 ASRI ha visto, fin dal suo inizio, la partecipazione del Ministero della Cultura, attraverso l’Istituto Centrale del Restauro, in qualità di ente promotore e sostenitore a fianco dell’Associazione Giovanni Secco Suardo, che gestisce e coordina le varie attività.

ASRI ha coinvolto in questi oltre venticinque anni di attività più di novanta studiosi, ricercatori e studenti afferenti a diverse università sparse sul territorio nazionale, musei, soprintendenze e un ampissimo numero di archivi pubblici, attraverso campagne di ricerca e schedatura, delle quali ventiquattro come progetti di ricerca di interesse nazionale (PRIN) sostenuti dal Ministero dell’Università e della Ricerca.

Il progetto affronta, attraverso un approccio interdisciplinare, da un lato le esigenze di salvataggio, raccolta, conservazione e fruizione di importanti materiali documentari a rischio di dispersione, acquisendo archivi privati di restauratori italiani e di altri protagonisti del restauro italiano, dall’altro promuove una costante attività di studi e ricerche sulla storia del restauro in tutto il territorio nazionale. I risultati di tali attività di studio vengono inseriti nella banca dati RES.I. (Restauratori Italiani) che permette poi ricerche incrociate sulle storie conservative delle opere d’arte, sulle tecniche, sui materiali, sulle vicende dei restauratori.

Comitato Scientifico

Pdf-Relazione (download)