Sostegno istituzionale ed attivazione di iniziative sperimentali di valorizzazione integrale nel settore del Patrimonio Culturale

Scopo del progetto è stata la realizzazione di un insieme di azioni di capacity building a supporto dell’operatività del Ghana Museum and Monuments Board (GMMB), istituzione che in Ghana ha il compito e la responsabilità della tutela, conservazione e valorizzazione dei Beni Culturali. 

Il progetto ha contribuito al consolidamento ed adeguamento dell’azione del GMMB in termini metodologici, tecnici ed operativi come strumento per favorire lo Sviluppo Globale delle popolazioni locali dei siti interessati da presenze storicamente rilevanti e la tutela e valorizzazione di tali siti come parte del proprio Patrimonio Culturale. 

Il progetto, nella sua globalità, è stato concepito anche come terreno di sperimentazione metodologica per l’acquisizione di competenze trasferibili ad altri ambiti, in materia di elaborazione di progetti a diversa scala (locale, regionale, nazionale e particolarmente internazionale) tesi al reperimento di risorse finanziarie e tecnologiche, realizzando anche il primo laboratorio di analisi e di restauro del Ghana.
Particolare attenzione è stata data alla partecipazione attiva della popolazione locale, nei processi di tutela, conservazione e valorizzazione dei siti interessati, per innescare un processo di coinvolgimento i cui risultati possano generare una la ricaduta di benefici concreti in termini di Sviluppo, e specificamente di produzione e diversificazione di occasioni di generazione di reddito. 

Promotore: Ricerca e Cooperazione – Roma

Enti partecipanti e sostenitori: Direzione Generale alla Cooperazione e allo Sviluppo – Ministero Affari Esteri, Associazione Giovanni Secco Suardo, Ghana Museums and Monuments Board