La manutenzione delle coperture del Castello Visconteo di Pandino

Il progetto ha sperimentato su questo edificio, un edificio storico di origine trecentesca nel quale oggi ha sede il comune con i suoi uffici e la biblioteca, una metodologia nuova e innovativa per la manutenzione delle coperture, attraverso la pratica della ricorsa. 

Partendo dalla conoscenza dei materiali e del loro stato di conservazione, attraverso attente azioni di diagnostica è stato inoltre realizzato un Piano di Manutenzione modellato sulle specifiche necessità dell’edificio. 

Le fasi dell’intervento sono state raccontata e documentate all’interno del volume La vita dei tetti e il Castello Visconteo di Pandino dall’arch. Marco Ermentini, progettista e direttore dei lavori.

Enti partecipanti
Associazione Giovanni Secco Suardo
Comune di Pandino (CR) 

Con il contributo di:
Fondazione Cariplo